Metodo secondo TAN, modificato


Metodo secondo TAN, modificato

È conosciuto da tanto tempo che un organo malato o un meridiano sofferente non dovrebbero essere trattati direttamente, ma tramite un altro meridiano con cui sono connessi energeticamente. TAN ha predisposto questi fatti in un sistema. Il sistema Tan è piuttosto complicato e offre molte opzioni terapeutiche.

Io ho ideato un sistema più semplice per trattare il dolore muscoloscheletrico. In effetto, ogni giorno molti pazienti lamentano tali dolori nella mia pratica, sia che vengano solo per esso o perché, tra gli altri sintomi, soffrono anche di dolore nell’apparato locomotore.

Faccio una terapia locale solo se il dolore è concentrato in un muscolo nel suo punto trigger. Allora pungo questo punto trigger. La fisioterapia chiama questo procedimento dry needling, anche se in realtà è una terapia di agopuntura muscolare. Il paziente avverte un breve dolore acuto, provocato da una contrazione muscolare. Successivamente, la tensione muscolare e il dolore, che di solito esistono da molto tempo, si rilassano.

Trattamento meridiano del dolore nel sistema muscolo-scheletrico secondo Jost
 Innanzitutto deve essere identificato il meridiano che causa la situazione patologica. Cerco anche la diagnosi energetica funzionale del meridiano affetto, ovvero la diagnosi della medicina tradizionale cinese. Il dolore è provocato da un meridiano indebolito, bloccato o pieno di energia patologica. Talvolta, la regione dolorosa non è in apparenza alterata strutturalmente, come lo può essere il caso di un dolore muscolare lombare. Spesso però, in un dolore del ginocchio per esempio, ci sono danni organici. Come anche sia, è sempre giusto di attivare i meridiani: loro conducono l’energia che riesce a diminuire il dolore e forse anche a ristabilire il danno organico. 

Dopo l’identificazione del meridiano sofferente cerco il meridiano che gli invia energia. Lo faccio con l’aiuto dell’ “orologio degli organi”, anche nominato “ruota del tempo”: Questa ruota enumera gli organi nella loro evoluzione temporale. Determinante è l’uso del RAC o del polso di Nogier (guardi il capitolo dell’auricolomedicina). È positivo, ma non assolutamente necessario, che il paziente sia precedentemente equilibrato energicamente attraverso l'auricolomedicina. Con l’assistenza dell’orologio degli organi mi servo della legge "mezzogiorno-mezzanotte" o determino il meridiano attraverso un certo ciclo energetico. 


Immagine: l’orologio degli organi, anche nominato ruota del tempo


Per curare il cuore, è possibile attivare: 

il meridiano della cistifellea. Lui è spostato di 12 ore in confronto al cuore. Il legno tonifica il fuoco.
Lo stomaco. Come terra muove l’energia del cuore, la trascina via. 
La vescica è collegata al cuore attraverso il disprezzo wū e il sovracontrollo chéng.

I seguenti meridiani possono essere utilizzati per il dolore al ginocchio causato dal meridiano dello stomaco:
Il pericardio: è spostato di 12 ore contro lo stomaco.
Il cuore. Come fuoco tonifica lo stomaco terra.
Il polmone. Muove l'energia dello stomaco, la trascina via.

Tratto il meridiano malato con aghi solo in casi eccezionali. Se lo tratto, sarà laser.

Immagine: un comportamento speculare dei meridiani ammalati e terapeutici è frequente. Ad esempio, il ginocchio destro si connette al gomito sinistro.